HANNO DETTO DI LUI

Ecco perché nei quadri di Demos si vedono, come in filigrana, De Pisis, Guttuso e quindi la scuola di Cezanne...

CONTINUA...

  RICHIESTA LIBRI
I DIPINTI / IL MONDO DEI LAVORATORI

LOADING IMAGE
IL MINATORE 1951
IL MINATORE 1951
MINATORI CHE SPINGONO I CARRELLI 1951
LA CERNITA 1951
IL CUCINIERE DI BORDO 1952
IL TRAGHETTATORE 1956
BOZZETTO VENDITORI AL PORTO 1955
BARCHE ALLO SQUERO 1953
MARINAI PREPARANO LE RETI 1954
GURIZIA 1954
IL PORTO DI RIMINI 1955
PESCIVENDOLI 1954-55
BRAGOZZI ALLO SQUERO 1952
BIROCCE PER IL PESCE 1952
PESCIVENDOLE ANNI '70
MARINAI CHE SCARICANO IL PESCE 1977
MARINAI SULLA RIVA 1982
LA MELA 1989
LE VECCHINE DELLE POVERACCE, 1955
RASSETTATORE DI RETI, 1981
L’ATTESA, 1982
GURIZIA, 1983
SULLA TOLDA, 1988

Il mondo dei lavoratori
Un minatore che spinge un pesante carrello, marinai e contadini con il volto segnato sono emblematici di un'Italia povera, sofferente pre-industriale, che lavora sotto sforzo. Demos appartiene alla corrente del Realismo e dopo l’esperienza romana presso lo studio di Renato Guttuso esalta i corpi robusti, le grandi mani, i profili forti, i lineamenti che conferiscono forza e plasticità alla raffigurazione La corrente del Realismo è politicamente impegnata a sinistra e si contrappone  al “formalismo” dell’arte astratta perché come affermava l'esponente più autorevole di questa corrente, Guttuso: sono gli operai e i contadini sono la realtà, Hanno sul volto i segni della miseria, della sofferenza, delle sopraffazioni e dello sfruttamento.

Con l’esaurirsi della corrente “Realismo” Demos  spostò la sua attenzione, ma raccolse in un volume 122 gouaches dedicati alle immagini del porto e dei marinai che aveva a lungo ritratto. Questo volume è conservato presso  Musei Comunali di Rimini come memoria della sua produzione artistica.

Per Informazioni - Aureliano Bonini c/o Trademark Italia Corso d'Augusto, 97 - 47900 Rimini
Tel. 0541.56111 - Fax 0541.53332 - 25350 - E-mail: info@demosbonini.it

P. Iva: 01461260406| Privacy Policy | Copyright © 2009 Aureliano Bonini



powered by iper.net